1238796_235011793313969_2017518927_n

Candy Candy

Candy Candy

Candy Candy è un manga di genere shōjo disegnato da Yumiko Igarashi pubblicato nel 1975, tratto dall’omonimo romanzo scritto da Kyoko Mizuki, da cui è stata tratta una serie televisiva anime prodotta da Toei Animation, trasmessa dal 1980 anche in Italia, inizialmente con il titolo originale, in seguito con il titolo Dolce Candy composta di 115 episodi è visibile con questa app.  Potrete anche conoscere la storia del personaggio e del suo autore, avere una descrizione di tutti gli episodi e infine i collegamenti per poter acquistare materiale online. Non manca la sezione giochi per divertirsi con il nostro personaggio preferito e ora anche la possibilità di impostare 2 suonerie!

Potete scaricare l’app per Windows Phone 7/8 al seguente link:

http://www.windowsphone.com/it-it/store/app/candy-candy/9a44a438-70dd-4094-88c2-2f53c5de212d

sito

Capitan Futuro

Capitan Futuro

Capitan Futuro è una serie televisiva anime in 52 episodi prodotta dalla Toei Animation nel 1978 ispirata al celebre personaggio di Edmund Hamilton visionabili nella sezione filmati. Potrete anche conoscere la storia del personaggio, avere una descrizione di tutti gli episodi della serie e infine i collegamenti per poter acquistare materiale online. Ora anche con due giochi per divertirsi con il nostro personaggio preferito e la possibilità di impostare la suoneria con la sigla di Capitan Futuro!

Potete scaricare l’app per Windows Phone 7/8 al seguente link:

http://www.windowsphone.com/it-it/store/app/capitan-futuro/ff401756-f7cb-476c-8e91-2df4febec833

 

background

Star Blazers

Star Blazers

Aggiornato ora con tutte e tre le serie! Star Blazers è una serie tv anime di fantascienza di Leiji Matsumoto trasmessa per la prima volta tra il 1974 e il 1975. È stato il primo anime di Matsumoto, nonché uno dei capisaldi del genere con all’attivo ben tre serie televisive, cinque film cinematografici ed uno speciale per la TV. Con questa app potrete rivedere tutte le serie, approfondire la storia e i personaggi, giocare e impostare la suoneria.

Potete scaricare l’app per Windows Phone 7/8 al seguente link:

http://www.windowsphone.com/it-it/store/app/star-blazers/b2912c68-68de-4485-acf9-0148b0566b93

sito

Daitarn 3

Daitarn 3

Daitarn 3, l’Invincibile uomo d’acciaio è una serie anime televisiva giapponese di genere mecha, prodotta dalla Sunrise e creata da Yoshiyuki Tomino, autore anche di Gundam, con il mecha design di Kunio Okawara e le musiche di Takeo Watanabe e Yuji Matsuyama. La serie, composta di 40 episodi, realizzata nel 1978, e trasmessa per la prima volta in Italia nel 1980 è visibile con questa app.  Potrete anche conoscere la storia del personaggio e del suo autore, avere una descrizione di tutti gli episodi e infine i collegamenti per poter acquistare materiale online. Non manca la sezione giochi per divertirsi con il nostro personaggio preferito e ora anche la possibilità di impostare la suoneria con la sigla di Daitarn 3 o l’attacco solare!

Scarica l’applicazione per Windows Phone 7/8 al seguente link:

http://www.windowsphone.com/it-it/store/app/daitarn-3/e0ede2a1-cae9-46ac-98aa-343e551c974f

sito

Capitan Harlock

Capitan Harlock

Aggiornata ora con la prima serie, “L’Arcadia della mia giovinezza”, la serie SSX, la serie Harlock Saga L’anello dei Nibelughi. Nuove suonerie con la sigla iniziale, il tema di Mayu con l’ocarina e gli spari dell’Alkadia da utilizzare per gli sms. Applicazione per i fan di Capitan Harlock , manga di fantascienza scritto e illustrato da Leiji Matsumoto nel 1976. Potrete anche conoscere la storia del personaggio, avere una descrizione di tutti gli episodi dell varie serie, le frasi famose tratte da wikiquote e infine i collegamenti per poter acquistare materiale online. Ora anche con due giochi per divertirsi con il nostro personaggio preferito. Potete scaricare l’applicazione per Windows Phone 7/8  al seguente link:

http://www.windowsphone.com/it-it/store/app/capitan-harlock/994712c9-3df5-4349-8511-ddf9b1d40187

openfire

Sistemi di Messaggistica

Introduzione

Iniziamo con questo primo progetto che prevede la realizzazione di un sistema di messaggistica completo un po’ come il messenger di microsoft o skype ma senza utilizzare risorse di altri (server on-line) e soprattutto utilizzando software totalmente gratuito.

Un alternativa agli standard più blasonati è sicuramente il protocollo XMPP comunemente conosciuto come jabber, sul sito www.jabber.org potete trovare interessanti link alle varie implementazioni, io ho utilizzato i prodotti realizzati da igniterealtime cioè il server openfire e il client spark con la versione web sparkweb. Ho scelto questo perché mi è sembrato il più completo sia perché cura sia la parte server che la parte client, sia perché è disponibile per la piattaforma linux, windows e MAC consentendoci qualsiasi combinazione di client e server. Quindi andiamo ad iniziare…

1. Procuriamoci i pezzi

Per prima cosa andiamo su www.igniterealtime.org e nella sezione download preleviamo per la nostra versione di sistema operativo il server openfire: quindi per linux preleviamo il pacchetto rpm o deb e dal seguente link

http://www.igniterealtime.org/downloads/index.jsp#openfire

Possiamo anche prelevare il client spark nella versione per il sistema operativo in uso sui client da

http://www.igniterealtime.org/downloads/index.jsp#spark

E il client web da installare nel server al seguente link:

http://red5.4ng.net/red5-0.1.04.zip

2. Installiamo

Lo andiamo ad installare con

rpm  –ivh openfire-3.6.3-1.i386.rpm

oppure

dpkg –i openfire_3.6.3_all.deb

una volta installato e avviato il servizio openfire con il comando

/etc/init.d/openfire start

sulla porta 9090 sarà disponibile il sito web di amministrazione del server jabber. La prima volta che si entra parte automaticamente il wizard di configurazione iniziale in caso di errori o per cambiare totalmente la configurazione si può sempre forzare il wizard iniziale modificando il file openfire.xml nella cartella /opt/openfire/conf  o /usr/share/openfire/conf a seconda della distribuzione, cambiando in fondo la voce

<setup>true</setup> con  <setup>false</setup>

infine il firewall va configurato per permettere le connessioni in ingresso sulla porta 9090 e 9091.

3. Configuriamo il server

Per prima cosa bisogna pianificare il nostro sistema di messaggistica, openfire è molto malleabile e permette per esempio di avere un proprio database interno o appoggiarsi ad uno esterno e soprattutto permette di utilizzare un sistema  di autenticazione interno oppure appoggiarsi a servizi LDAP o addirittura Active Directory. Per iniziare usiamo tutto interno a openfire e poi approfondiamo in un’altra sezione l’integrazione con altri servizi.

Partiamo quindi con il wizard, lanciamo in un browser

http://nomeserver:9090

il server ci chiederà come prima cosa il linguaggio da utilizzare

3conf1

Proseguendo ci chiede il nome del server e le porte di amministrazione di default

3conf2

In questa schermata bisogna indicare il nome server con cui verrà raggiunto dai client, inoltre il nome server è una parte dell’id dell’utente e ne identifica il dominio quindi facciamo attenzione nel sceglierlo perché dovrà essere indicato così nei dns. A questo punto bisogna indicare il database da utilizzare:

3conf3

Per ora indichiamo Embedded Database cioè  il database interno di openfire senza appoggiarsi ad un server database esterno. Configuriamo ora dove risiederanno gli utenti e i gruppi:

3conf4

Per ora indichiamo il default cioè utenti e gruppi nel database interno a openfire. Come ultimo passaggio indichiamo l’email e la password dell’amministratore che di default, usando il database interno degli utenti corrisponde all’utente admin.

3conf5

Il setup è completo:

3conf6

4. Amministriamo il server Openfire

 

A questo punto possiamo accedere alla console vera e propria del server lanciando dal browser http://nomeserver:9090 o https://nomeserver:9091

4amm1

Specifichiamo l’utente admin e la  password che abbiamo scelto durante il wizard iniziale e quindi ci colleghiamo:

4amm2

 

In questa pagina troviamo le informazioni sullo stato del server e per prima cosa proviamo a creare degli utenti clickando sul menu Users/Groups:

4amm3

Qui possiamo  creare un nuovo utente clickando su Create New User:

4amm4

I campi richiesti sono lo username e la password, clickando su Create & Create Another si possono inserire utenti in serie senza uscire dalla maschera. Una volta terminato possiamo creare un gruppo clickando sul sottomenu Groups nel menu Users/Groups:

4amm5
E quindi clickando su  Create New Group:

4amm6

Creato il gruppo openfire passa subito in edit permettendoci di aggiungere utenti al gruppo:

4amm7

L’utilità piu grande dei gruppi è poter condividere una serie di contatti che openfire chiama roster con gli altri componenti del gruppo, così aggiungendo una persona al gruppo automaticamente l’utente viene aggiunto alla lista contatti di tutti quelli del gruppo, per far questo bisogna clickare su Enable contact list group sharing indicare il nome del gruppo e salvare i settaggi. Ora basta aprire sul firewall la porta 5222 e il server Openfire è pronto per accettare connessioni dai client. 

www.cine4um.it

Cineforum

www.cine4um.it

www.cine4um.it

“Il film è come un sogno, è come musica. Nessuna espressione artistica travolge la nostra coscienza allo stesso livello del film, perché giunge direttamente ai nostri sentimenti, e alle camere più oscure della nostra anima.”

Così descriveva il film Ingrid Bergman e dalla voglia di condividere le nostre sensazioni è nato nel 2009 questo forum in cui un gruppo di amici ha raccolto in centinaia di post quanto la visione dei film avevano lasciato dentro di noi. Potete vistare il  forum tramite il seguente link:

http://www.cine4um.it/

o registrarvi per partecipare a questo link:

http://www.cine4um.it/index.php?action=register

Realizza progetti con Linux e Windows